GF INFORMA
Il mio account      
    ESPANSORI OSMOTICI








 CHI SIAMO
 PARTNERSHIP
 CONTATTI
PRODOTTI
Apparecchiature per la cura del corpo 
Implantologia dentale e chirurgia maxillo facciale
Linea cosmetica per viso e corpo
Ortopedia
Otorinolaringoiatria
Patch per cicatrici
Soft Lifting
Urologia
Ustioni
Materiale protesico 
Fillers 
Guaine contenitive post intervento chirurgico
 BIOLOGIA FUNZIONALE
 OFFERTE PRODOTTI
GF INFORMA
 
    Espansori osmotici
  

Un nuovo concetto di espansione tissutale

PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO


 


L?espansore tissutale OSMED ? un dispositivo medico di ?auto-gonfiamento? composto da un Hydrogel attivo ed osmotico (vinilpirrolidone e metilmetacrilato), un materiale attualmente usato anche per la produzione delle lenti a contatto. Il materiale ? stato scelto per la sua caratteristica di non essere tossico e di non presentare, in parecchi studi, effetti sistematici. ? concepito e prodotto da Osmed Gmbh ad Ilmenau, Germania. ? un dispositivo innovativo che permette l'espansione della pelle senza l'uso di iniezioni di gonfiamento dall?esterno. Infatti, una volta impiantato, assorbe i fluidi fisiologici, e arriva, gonfiandosi gradualmente, fino al raggiungimento di un volume e di un formato predeterminati. Il formato dell'espansore prima dell?impianto ? soltanto circa il 10% del relativo volume finale. Il gonfiamento provoca un aumento e quindi un guadagno di volume della pelle. Gli espansori osmotici sono impianti provvisori, che rimangono nel corpo da 10 giorni (per il riempimento di difetti della pelle) fino a 6 mesi (ricostruzione del seno). L?espansore tissutale Osmed ? contenuto in un guscio di silicone con un numero ed una dimensione esatti dei fori che determinano con precisione il tasso d'espansione rallentando l'assorbimento dei fluidi di corpo.Il gonfiamento ? graduale e da modo alla ferita di guarire. ? stato impiantato in pi? di 200 casi. Le indicazioni d?uso sono: ricostruzione del seno (primaria e secondaria), anomalie del seno (seno tubolare), riempimento di difetti della pelle (cicatrici, tumori della pelle, alopecia, battito radiale dell'avambraccio anteriore).


 


 


BENEFICI CHIAVE


 


A differenza dagli espansori convenzionali, l'espansore osmotico ? estremamente piccolo e facile da usare. Il dispositivo pu? essere impiantato con un'incisione molto ridotta e non richiede iniezioni successive di riempimento. Questo aumenta in modo importante i benefici per il paziente cos? come per il chirurgo: fa guadagnare tempo al medico che non deve pi? gonfiare manualmente l?espansore, e contemporaneamente allontana dal paziente il disagio legato d una espansione di ampio volume e periodica grazie ad un processo lento, progressivo, ma costante d'espansione.


 


MODELLI E DIMENSIONI DEL PRODOTTO


 


L?espansore Osmed ? disponibile in due modelli differenti e dispone di diverse dimensioni finali di volume:


 


            Rotondo


 


L'espansore rotondo ? disponibile nei volumi finali: 330 ml e 450 ml (principalmente usati nella ricostruzione del seno) , 550 ml e 650 ml


 


 


Rettangolare


                                              


L'espansore rettangolare ? disponibile nei volumi finali: 60 ml, 75 ml e 130 ml, 200 ml e 350 ml ( questi ultimi principalmente usati nel riempimento di difetti cutanei).


 


Altre forme anatomiche, come ad esempio il croissant, sono state usate in studi clinici, anche se successivamente il progetto ? stato abbandonato poich? con questa particolare tecnologia non si sono raggiunti i risultati sperati. Con gli attuali modelli rotondo e rettangolare, si possono compiere quasi tutte le procedure di espansione.


 


 


HISTORY/BACKROUND


 


L'adattabilit? enorme della pelle pu? essere usata nell'espansione del tessuto per guadagnare pelle e ritoccare alcuni difetti. Nel 1957 Neumann fu il primo chirurgo plastico ad usare un palloncino di gomma per espandere la pelle nella zona temporale-occipitale per la ricostruzione dell'orecchio. Circa 20 anni pi? tardi, il Dott Chadonier Radovan ha sviluppato gli espansori tissutali in collaborazione con la societ? Mentor.In realt? l'espansore tissutale osmotico ? basato su un'idea del prof. il Dott. Wiese, G?ttingen degli anni ?90 (si veda la sua tesi "Mit di Gewebedehnung osmotisch-aktiven Hydrogelsystemen", del 1998). L'idea dell'effetto potenziale di un espansore tissutale osmotico si basava su due dati di fatto. In primo luogo ? fisiologico che i tessuti umani siano pricipalmente formati di acqua. L'altro ? il fenomeno fisico-chimico dell'osmosi, che soprattutto nel mondo delle piante pu? produrre pressioni idrostatiche enormi. Di conseguenza un sistema osmotico funzionante pu? trasportare abbastanza pressione ed acqua per ottenere l?effetto di un tessuto espanso. Originalmente Wiese ha usato un materiale liscio, per le prove iniziali. Questo materiale ? stato ulteriormente sviluppato da Osmed fino alla realizzazione di questo nuovo prodotto. In parecchie prove il fattore di gonfiamento di circa 10 ? risultato l?ideale per una espansione del tessuto in tutte le comuni indicazioni. Nella coperture di silicone ? contenuto un numero esatto ed un formato esatto dei fori : in questo modo il tasso di gonfiamento (rapporto tempo/volume) ? assolutamente controllato. Tra i molti studi clinici citiamo il Dott. Berg? (vedi ?Tissue Expansion Using Osmotically Active Hydrogel Systems for Direct Closure of the Donar Defect of the Radialis Forearm Flap?) principalmente per l'avambraccio anteriore e soprattutto il prof. Olbrisch (vedi" The Beginning of a New Area: Self-Filling Tissue Expander for Defect Coverage in 3-Year-Old Boy with a Retroauricular Nevus?") Per tutte le altre indicazioni, con un numero grande di ricostruzioni e di correzioni di deformit? del seno , l'espansore tissutale osmotico ? stato studiato e si ? sviluppato con una fabbricazione in serie.


 


 


 

























BENEFICI


CARATTERISTICHE



  • Espansione osmotica


  • Automatizza i processi di riempimento ed allontana i pericoli di otturazione

  • Rischio ridotto di infezioni dall? esterno

  • Limitati controlli post impianto

  • Minor tempo di lavoro per il chirurgo

 



  • Espansione graduale e costante


  • Minimizza il disagio del paziente dovuto ad un riempimento periodico di volume ed all?uso degli aghi (eccellenti per i bambini)

  • Meno complicazioni

  • Grande soddisfazione paziente


  • Espansione tissutale estrema


  • Anestesia locale

  • Procedura chirurgica pi? breve

  • Drenaggi non necessari

  • Controllo da parte del paziente


  • Piccola incisione


  • Minore trauma del tessuto


  • Copertura di silicone


  • Tassi di espansione controllati

  • Espansione costante per ogni espansore


  • Volume finale dell?espansore


  • Definito esattamente per ogni espansore